Registrati | Accedi Recupera la password

I progetti più recenti

hicsperience

Il progetto prevede la realizzazione di una famiglia di dispositivi touchscreen di design, detta WAND, che permetta la massima flessibilità di utilizzo di impianti e dispositivi presenti in una casa. I suddetti dispositivi possono essere connessi ad un sistema di gestione SW detto SUITE, realizzato secondo logica open source, ovvero direttamente connessi alle reti dei principali standard esistenti. WAND può essere presente in ogni stanza e, ad esempio, nella versione con fissaggio a muro, sostituire le pulsantiere tradizionali con costi ad esse paragonabili. Esso stesso è un dispositivo IoT autonomo, con una propria sensoristica a bordo e può gestire impianti, comunicazioni, AV e, quindi, possono essere connessi tra loro e con gli altri dispositivi intelligenti presenti in casa e non solo (!) secondo uno schema che è facilmente aggiornabile nel tempo sia automaticamente, sia dall'utente senza necessità di intervento di personale specializzato.

Dettagli

KLERK

I servizi e i processi attualmente utilizzati nei due settori di riferimento (advertising outdoor ed e-commerce) vengono positivamente rivoluzionati ed innovati, sia per quanto concerne gli utenti che accedono allo street portal sia in relazione ai produttori che usufruiscono degli aspetti promozionali e commerciali del servizio. Ottimizzazione dei processi, nuove leve di marketing e utilizzo sinergico delle ultime tecnologie in ambito ICT, rappresento gli elementi innovativi del progetto. L’innovazione per gli utenti è rappresentata da: - prodotti in linea con gli interessi del cliente, profilazione del fabbisogno Lo street portal introduce elementi di presentazione dei prodotti, come monitor olografici e rappresentazioni 3d, ancora non utilizzati sul mercato e fornisce un catalogo prodotti profilato per le caratteristiche di ogni singolo utente. - interazione con il prodotto fisico Lo street portal è realizzato tramite uno shoroom digitale dove prodotti reali e sistemi tecnologici di interazione rendono possibile un esperienza di acquisto ibrida tra reale e virtuale. In tale contesto i pregi dell’acquisto online vengono supportati dalla visione del prodotto reale. - esperienza d’acquisto Lo street portal propone una modalità di registrazione e pagamento attraverso la connessione diretta con il sistema di PayPal. L’innovazione per i produttori (PMI Italiane) è rappresentata da: - time to market Attraverso un sistema centralizzato per l’upload e la diffusione dei cataloghi, il produttore ha la possibilità di raggiungere il target italiano ed estero nel giro di pochi giorni, decidendo in tempo reale come gestire la propria campagna. - advertising ed e-commerce profilato Grazie alla profilazione degli utenti la presentazione del prodotto avviene solo in caso di una corrispondenza possibile con il cliente di passaggio, il tutto finalizzato a ottimizzare costi di pubblicità e massimizzare la resa della promozione e della commercializzazione. L’elenco di contatti profilati è utilizzato per gestire campagne di engagement dedicate. - presenza in location multiple e di prestigio Tra le location ideali, selezionate sia in Italia che all’estero, sono emersi: aeroporti e stazioni ferroviarie (sale launge), cinema, centri commerciali, centri dedicati all’intrattenimento (sale giochi, bowling, etc.), location prestigiose dal costo elevato per una singola PMI che volesse esporre i propri prodotti al loro interno. Il modello di business pensato per il progetto è in linea con i più moderni sistemi di revenue pensati per l’advertising online e l’e-commerce. Il modello di business prevede tre linee di ricavo/servizio: 1 - i produttori pagano la visibilità dei propri prodotti in funzione delle reali uscite sui monitor olografici dello street portal; 2 - i produttori hanno la possibilità di allestire una propria vetrina fisica all’interno dello street portal migliorando la visibilità e la presentazione del prodotto; 3 - la rete di street portal abilita i clienti all’acquisto dei prodotti esposti, per le vendite realizzate attraverso il network i produttori riconoscono una fee a Spazio42.

Dettagli

Play Agenda

La piattaforma offre servizi specifici per gli appassionati di giochi di ruolo, video giochi, giochi da tavolo e simili. Il mercato del gaming è in forte crescita, ma legato a modelli di business classici, Play Agenda offre servizi che nessun altro player del settore propone coprendo una gamma di bisogni ancora inesplorata. Il mercato del gaming conta circa 2 mld di giocatori, in questo scenario Play Agenda ha un mercato di circa 300 mln di persone con un valore di oltre 2 mld di euro all’anno. Seguendo il nostro business plan Play Agenda raggiunge il break even dopo 16 mesi dal lancio della prima release pubblica coprendo solo lo 0,0014% del SAM, questo fa capire le potenzialità del progetto.

Dettagli

Visualizza tutti i progetti >

News

(15/02/2017) - Startup e Pmi innovative: pubblicata la relazione annuale 2016 al Parlamento

Documento sullo stato di attuazione e sull'impatto della normativa in favore delle startup e delle Pmi Innovative. Continua...

(09/02/2017) - "Io penso circolare": premio per startup green

Le domande possono essere inviate fino al 12 marzo 2017. Continua...

@StartHopeFira